Progetti internazionali

aldilà del ponte ….

 I progetti internazionali sono progetti che vedono coinvolti alcuni studenti o alcune classi in connessione con scuole di altri paesi o network di scuole.

bandiere

global days

Il progetto

Si tratta di uno stage  in lingua inglese per la promozione e crescita della coscienza inter/multiculturale mediante la cooperazione  tra studenti UE attraverso il confronto e lo scambio di idee..

Normalmente si tiene a Copenhaghen presso il NielsBrock-Business College. La scuola vi partecipa con circa una ventina di studenti da alcuni anni. E’ coordinato dalla prof.ssa Bacchieri Cortesi.

Quest’anno si è tenuto online e ha avuto come tema la sostenibilità.

 

sole courses

Il progetto

I SOLE courses  nascono da un esperimento condotto da uno scienziato , Sugata Mitra, che nel 1998-99  decise di installare due computer in un’aula scolastica. Gli alunni erano provenienti dalle zone più povere di Delhi in  India, erano poco scolarizzati e non conoscevano il computer ed internet.  Vennero lasciati soli con i due computer, senza alcuna spiegazione, e dopo poche settimane, aiutandosi gli uni con gli altri, attraverso tentativi ed errori, furono perfettamente in grado  di utilizzare sia  il computer che la rete.

Il prof.Mike Lyon, canadese di origine ma trasferitosi in Giappone,  è un sostenitore del metodo didattico ideato dal prof.Sugata che applica nel suo insegnamento quotidiano presso la sua scuola privata e l’università dove insegna. 

L’educazione, fino all’era pre-internet, avveniva  soprattutto tramite la memorizzazione delle conoscenze, oggi, attraverso la rete è possibile reperire queste informazioni al momento è si ha maggiore spazio per dedicarsi alle fasi più elevate della conoscenza; analizzare, valutare e creare.  L’educazione quindi si  deve evolvere e adattare. In questo contesto si inseriscono i corsi Sole in un ambiente di apprendimento auto-organizzato in cui gli studenti alla presenza di più facilitatori si incontrano on line (è possibile applicare una prassi simile anche in presenza), vengono suddivisi in gruppi e devono rispondere ad una “Big Question”( domanda la cui risposta è articolata), trovando  informazioni nel web autonomamente e arrivando ad una presentazione di quanto appreso.

L’obiettivo è sviluppare la capacità di trovare informazioni ed elaborarle,  attivare il  pensiero critico, la capacità di problem solving e  di imparare a imparare autonomamente.  Conseguentemente si implementerà l’abilità di comprendere e comunicare in lingua inglese, di confrontarsi con alunni di cultura e lingua madre diversa  traendo arricchimento dalla diversità. Un gruppo di 10 studenti del nostro Liceo parteciperà a questi corsi nel mese di aprile-maggio.

 

 

SOLE

W

self

W

Organized

W

Learning

W

Environment

testimonianze

e....

e....

....

…….

 

studenti

docenti